Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Gallerie

Milano

Randagia e giapponese

Courtesy Galleria Monica de Cardenas, Milano.

Dal primo ottobre al 15 novembre Christine Streuli torna da Monica De Cardenas con la sua pittura avvolgente e immersiva che, come è accaduto nelle mostre recenti al Kunstmuseum di Lucerna e all’Haus am Wannsee a Berlino, oltrepassano i confini del dipinto per coinvolgere l’architettura circostante. Attraversati da una forte corrente di energia, i lavori della Streuli (Berna 1975), che nel 2007 ha rappresentato la Svizzera alla Biennale di Venezia, ostentano vibranti pattern geometrici intersecati a fondi vagamente «informali» (nella foto, «Füllschaum», 2014), in una sorta di horror vacui che scaturisce da un lavoro progettuale tanto complesso quanto inavvertibile. Artista randagia, abituata a vivere nelle capitali dell’arte occidentale da Berlino a Londra, a New York, la Streuli è però sensibile anche alle altre culture e in questa mostra presenta una serie di piccoli dipinti in lacca su alluminio ispirati alle tipiche composizioni floreali giapponesi, a cui allude il titolo della personale, «Ickelackebana».
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ad. M. , da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012