Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Fotografia

Triennale

Ghirri fotografa, Guerzoni strappa

Il sodalizio tra i giovani artisti negli anni '70

Franco Guerzoni, Studio per un pavimento imbottito, 1970. Foto di Luigi Ghirri. © Courtesy Archivio dell'artista

Ciò che Franco Guerzoni va ricomponendo da sempre, passo dopo passo in ogni suo ciclo di lavori, è una sorta di «archeologia minima», di indagine profonda e capillare sui suoi luoghi d’affezione. Nulla di aulico dunque, ma un viaggio attraverso le memorie stratificate che ogni luogo abitato dall’uomo, per misero o degradato che sia, porta impresse dentro di sé. Ora Guerzoni (Modena, 1948) va ancora oltre e trasferisce questa sua attitudine allo «scavo» all’interno del suo stesso percorso d’artista, riportando alla luce un patrimonio di immagini realizzate in un decennio, dai primi anni Settanta, con l’amico Luigi Ghirri (Scandiano, 1943-Roncocesi, 1992), quando entrambi ancora cercavano la loro strada. I due vagabondavano quasi ogni giorno per le campagne del Modenese, in una sorta di pellegrinaggio sentimentale nella loro terra. Vecchie aie, casolari sbrecciati, terreni incolti, capannoni in disuso, cantieri, erano i loro set d’elezione: l’intesa era che Ghirri avrebbe scattato le fotografie e che su quelle Guerzoni sarebbe intervenuto da pittore.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ada Masoero , da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012