CONTINENTE ITALIA 970 x 90 Nuova testata GDA

Mostre

Reggio Emilia

Ara ariostesca

Opere d’oggi in rima con l’Orlando furioso

Roberto Barni, «Addosso A/B», 2010.

Ludovico Ariosto (1474-1533) è al centro della mostra di Palazzo Magnani «L’Orlando furioso: incantamenti, passioni e follie. L’arte contemporanea legge l’Ariosto», dal 4 ottobre all’11 gennaio. In occasione del 540mo anniversario della nascita del poeta il curatore Sandro Parmiggiani ha riunito 50 artisti che rivisitano l’immaginario di Ariosto, con particolare riguardo al personaggio che dà il titolo al poema cavalleresco. Il percorso parte da un collegamento con le celebrazioni dei cinquecento anni dalla nascita del poeta, che si celebrarono a Ferrara nel 1974. Si tratta dell’opera «Omaggio all’Ariosto» di Franco Vaccari, una produzione di cartoline e polaroid con cui l’artista modenese ripercorse da Carpi a Ferrara il tragitto che il poeta compì per recarsi presso la corte Estense. Non manca la serie di foto che Luigi Ghirri scattò al Mauriziano, la residenza natale del poeta a Reggio oltre alle opere di pittori e scultori (tra gli altri, Pericoli, Isgrò, Savinio, Paladino, Chia, Cucchi, Pizzi Cannella, Parmiggiani, Valdés, Tilson, Galliani, Barni, Bergomi, Pompili, Mariani, Pozzati, Guerzoni, e Pellegrini), illustratori e fotografi.

...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

S.L. , da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA


GDA412 Bertozzi & Casoni

GDA412

GDA412 Vernissage

GDA412 GDECONOMIA

GDA412 GDMOSTRE

GDA142 Vedere in Canton Ticino

GDA412 Vedere a Torino

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012