Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Parigi

Babbo Natale batte moneta

Photo Svetlana Bacheavanova; Courtesy of the artist et Galerie Hauser & Wirth.

Dopo tre anni di lavori, la Monnaie de Paris, una delle istituzioni più antiche di Francia, fondata nell’864, apre al pubblico la sua sede storica all’11 di quai de Conti, affidando la mostra inaugurale all’irriverente Paul McCarthy. Dal 25 ottobre al 4 gennaio l’artista americano (1945) presenta, per la prima volta nella sua forma definitiva, «Chocolate Factory», un’opera iniziata sette anni fa. McCarthy, che dagli anni Settanta desacralizza figure iconiche come Pinocchio o Biancaneve, questa volta si confronta con Babbo Natale. Salendo la grande scalinata della sede espositiva si attraversa una foresta di giganteschi alberi di Natale gonfiabili. Quindi si entra nel salone d’onore trasformato in una «fabbrica di cioccolato» in piena attività dove si producono centinaia e centinaia di figurine di Babbo Natale (nella foto, «Santa with Tree»). Giorno dopo giorno le statuette si accumulano una sull’altra formando una scultura monumentale. Si prosegue nei saloni del XVIII secolo con la proiezione di un film.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

L.D.M., da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012