Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Parigi

La Pinacoteca è vietata ai minori

© Pinacothèque de Paris

Conoscere il Kama Sutra ben al di là degli stereotipi che lo riducono spesso e volentieri solo a un manuale di erotismo. Un libro «spesso male interpretato e ingiustamente presentato come pornografico. E che costituisce invece uno dei testi maggiori dell’Induismo medievale e un’opera destinata a servire da guida all’uomo e alla donna nel corso della loro vita al fine di raggiungere la salvezza», spiega Marc Restellini, fondatore e direttore della Pinacothèque de Paris, nonché curatore della mostra «Il Kama Sutra: spiritualita ed erotismo nell’arte indiana», che si tiene dal 2 ottobre all’11 gennaio, e che la Pinacothèque consiglia tuttavia a un pubblico di soli adulti. Restellini ha lavorato insieme ad Alka Pande, scrittrice ed esperta di arte e cultura indiana, autrice di diversi libri sul Kama Sutra. Il testo fu scritto in sanscrito alla fine del IV secolo, probabilmente da un bramino, un membro della casta erudita sacerdotale. Si divide in sette libri, il più noto dei quali in Occidente è il secondo, quello delle famose posizioni dell’amore, che un tempo veniva offerto ai giovani sposi per dar loro un’educazione sessuale.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

L.D.M., da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012