Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Libri

Un futurista europeo

È dalla fine degli anni Sessanta che Giovanni Lista studia il Futurismo. Da allora ha esplorato la nostra avanguardia in ogni sua piega, sia indagandone protagonisti e comprimari, sia (ed è anche più importante) portando alla luce e sistematizzando l’impalcatura teorica di ognuna delle fasi, diverse negli esiti formali ma sempre innervate dagli identici principi, della sua storia trentennale. L’ultimo suo libro è dedicato a Enrico Prampolini, il terzo (solo in ordine cronologico) grande teorico del Futurismo dopo Boccioni e Balla, e certo il più internazionale, il più impegnato (con Marinetti) nella promozione del movimento fuori d’Italia, e il più aperto a un dialogo non antagonista con le altre avanguardie europee, ben oltre il Cubismo: con il Dada e De Stijl, con Der Sturm, Die Abstrakten e il Bauhaus, con L’Esprit Nouveau, Cercle et Carré e Abstraction Création, e con il Surrealismo, che declinò però in una sorta di «parasurrealismo» del tutto personale.
E poiché operò in campi disparati, ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 338, gennaio 2014


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012