ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Mostre

La vitalità di Emilio Greco

Una foto dell'allestimento della mostra di Emilio Greco

Chieti. Cento anni fa nasceva Emilio Greco, uno dei grandi scultori iconici del Novecento ma anche, come affermò Picasso, «uno dei migliori disegnatori che abbiamo in Europa»; siciliano, scomparso a Roma nel 1995, torna protagonista a Chieti dal 29 giugno al 29 settembre in una retrospettiva nello Spazio esposizioni temporanee di Palazzo de’ Mayo, intitolata «La vitalità della scultura» e curata da Gabriele Simongini.
Una mostra, promossa dalla Fondazione Carichieti in collaborazione con gli Archivi Emilio Greco di Roma e con l’Opera del Duomo di Orvieto, che presenta al visitatore sedici sculture fra bronzi, terrecotte, gessi e cementi, oltre a un pregevole gruppo di ventisei disegni, selezionati in modo da offrire una campionatura dei motivi più sentiti dall’artista, legati soprattutto al corpo e alle espressioni femminili, tutte opere provenienti dai citati ...

edizione online, 21 giugno 2013

©RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Emilio Greco, Testa di fata, 1953, terracotta, Roma, collezione privata. © Riccardo Ragazzi
  • Emilio Greco con il Monumento a Pinocchio
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012