CONTINENTE ITALIA 970 x 90 Nuova testata GDA

Mostre

La vitalità di Emilio Greco

Emilio Greco con il Monumento a Pinocchio

Chieti. Cento anni fa nasceva Emilio Greco, uno dei grandi scultori iconici del Novecento ma anche, come affermò Picasso, «uno dei migliori disegnatori che abbiamo in Europa»; siciliano, scomparso a Roma nel 1995, torna protagonista a Chieti dal 29 giugno al 29 settembre in una retrospettiva nello Spazio esposizioni temporanee di Palazzo de’ Mayo, intitolata «La vitalità della scultura» e curata da Gabriele Simongini.
Una mostra, promossa dalla Fondazione Carichieti in collaborazione con gli Archivi Emilio Greco di Roma e con l’Opera del Duomo di Orvieto, che presenta al visitatore sedici sculture fra bronzi, terrecotte, gessi e cementi, oltre a un pregevole gruppo di ventisei disegni, selezionati in modo da offrire una campionatura dei motivi più sentiti dall’artista, legati soprattutto al corpo e alle espressioni femminili, tutte opere provenienti dai citati ...

edizione online, 21 giugno 2013

©RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Emilio Greco, Testa di fata, 1953, terracotta, Roma, collezione privata. © Riccardo Ragazzi
  • Una foto dell'allestimento della mostra di Emilio Greco

GDA412 Bertozzi & Casoni

GDA412

GDA412 Vernissage

GDA412 GDECONOMIA

GDA412 GDMOSTRE

GDA142 Vedere in Canton Ticino

GDA412 Vedere a Torino

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012