ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Mostre

Non finito e Infinito nelle Terme di Diocleziano

Uno scorcio dell'allestimento. Foto L. Calzolari

Roma. Lo scultore romano Paolo Delle Monache e il regista francese (ma di origini italiane) Benoit Felici intrecciano la loro arte nelle monumentali aule delle Terme di Diocleziano. Sul tema del Non-finito. Infinito, che è il titolo dell’esposizione promossa dalla Soprintendenza per i Beni archeologici di Roma in collaborazione con Electa, si incontrano le due ricerche, finora inconsapevoli l’una dell’altra. E si sovrappongono e si compenetrano, il non finito infinito dei lavori edili abbandonati del Sud Italia ripresi da Felici e quello delle sculture in bronzo, materiale che lui predilige, di Delle Monache, con una ancora una volta «infinita» serie di rimandi tra contenuto e contenitore e opere e immagini e scritti, in primis quello dell’antropologo Marc Augé che si è aggiunto alla coppia con un testo particolare sulle rovine, come in «uno strano scrigno di perfezione», dice Maurizio di Puolo che della mostra ha firmato l’allestimento. Ricerche autonome, ma ...

F.C.G., edizione online, 2 maggio 2013

©RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Uno scorcio dell'allestimento. Foto L. Calzolari
  • Uno scorcio dell'allestimento. Foto L. Calzolari
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012