Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Amsterdam

Rijksmuseum: una camminata di 1,5 km lungo 800 anni di arte e storia

Riapre il 13 aprile, dopo 10 anni, molte polemiche e 375 milioni di euro, il museo nazionale olandese, che offre un milione di pezzi tra dipinti, sculture e arti decorative

Amsterdam. Sorto a L’Aia nel 1800 su iniziativa privata dei ricchi mercanti locali, trasferito ad Amsterdam con Luigi Bonaparte regnante, via via traslocato dall’Huis ten Bosch al Palazzo municipale (ora reale) sul Dam e ancora alla Trippenhuis fino al grandioso e definitivo complesso di Pierre Cuypers del 1885, monumento nazionale e da allora modello della museologia europea tra i grandi edifici nati per essere musei pubblici. Il Rijksmuseum riapre, finalmente, il 13 aprile dopo una chiusura di 10 anni (il doppio di quanto orginariamente previsto), cadenzata da grandiosi interventi di ristrutturazione (e altrettanto colossali polemiche).
In pochi mesi, Amsterdam corona così il suo lungimirante progetto di rinnovamento e ampliamento dei suoi due maggiori musei: prima lo Stedelijk, municipale e riservato al contemporaneo, riaperto il 23 settembre scorso (cfr. n. 323, set. ’12, p. 13 e «Vernissage», ott. ’12, pp. 8-9), ora il Rijksmuseum, statale e dedicato all’intera storia nazionale.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Alessandro Martini, da Il Giornale dell'Arte numero 330, aprile 2013


Ricerca


GDA aprile 2019

Vernissage aprile 2019

Il Giornale delle Mostre online aprile 2019

Vedere a ...
Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012