GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

La vacatio della fotografia

XII edizione del Festival FotoGrafia tra il Macro e Villa Medici

Patrick Faigenbaum, «Citrons»

Roma. Scaduto il contratto triennale con i tre curatori Paul Wombell, Valentina Tanni e Marc Prüst, FotoGrafia Festival Internazionale di Roma torna interamente nelle mani del suo inventore e direttore artistico Marco Delogu, sostenuto da un comitato scientifico formato da Éric de Chassey, Chris Killip, Bartolomeo Pietromarchi e Guy Tillim. A rafforzare l’asse con il Macro, questa edizione (dal 5 ottobre all’8 dicembre) si svolgerà quasi interamente nella sede di via Nizza, di cui invade praticamente ogni spazio, la sala Enel, le due project room, il V-tunnel, il foyer, l’auditorium, lo spazio Area e la sala cinema. Nonostante le difficoltà anche tecniche per il recente passaggio di giunta e quelle finanziarie che assediano le maggiori sedi culturali pubbliche cittadine, questa XII edizione si profila interessante. Il tema, forte e complicato, è la «Vacatio», nato nei recenti mesi quando si estendeva dal papa ai presidenti di Repubblica, Consiglio dei Ministri e Regione, al sindaco, all’allenatore della Roma, spiega scherzoso Delogu.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Federico Castelli Gattinara , da Il Giornale dell'Arte numero 335, ottobre 2013

©RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Leo Rubinfien, «On Taft Avenue, Manila, 2004, Wounded Cities»
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012