Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Tutti per Gigi

Grandi artisti in campo per aiutare il fondatore di Trolley Books, Gigi Giannuzzi, che lotta contro un cancro

Gigi, Art Car Boot Fair, 2009 (Carla Borel)

Londra. Gli artisti londinesi Mat Collishaw e Polly Morgan hanno organizzato presso Sarah Lucas/ Sadie Coles in New Burlington Place un'asta in due parti per Gigi Giannuzzi, il fondatore di Trolley Books, Trolley Gallery e TJ Boulting. Gigi, cui è stato di recente diagnosticato un cancro, è attualmente in cura in una clinica privata vicino a Monaco di Baviera.

L'asta «live», intitolata «Situation Gigi» (http://situationgigi.com) e in programma il 20 settembre alle 7 di sera sarà tenuta da Oliver Barker, di Sotheby's, mentre un'asta «silenziosa» si protrarrà online fino al 30 settembre.

Sono tanti gli artisti che si sono precipitati a donare le loro opere per dare una mano al carismatico Gigi, la cui strada, sia come gallerista sia come editore si è incrociata con quella di tanti di loro, in momenti diversi della loro carriera. I fratelli Chapman faranno un ritratto al miglior offerente, mentre Damien Hirst, Jannis Kounellis, Tracey Emin e Patti Smith hanno donato delle opere per raccogliere fondi per le cure. Nan Goldin ha donato una fotografia, «Gigi in the blue grotto with light, Capri, 1997», stimata tra 11.184 e 12.427 sterline, apparsa nel primo libro che Giannuzzi ha pubblicato: Nan Goldin's Ten Years After: Naples 1986-96.

Gigi Giannuzzi ha fondato Trolley Books in 2001: grazie a progetti e pubblicazioni audaci ed eccentrici che spaziano dal fotogiornalismo all'architettura all'arte contemporanea la sua casa editrice indipendente si è ben presto fatta un nome. Ha collaborato inoltre con vari fotografi Magnum, tra cui Chien-Chi Chang, Paolo Pellegrin e Philip Jones Griffiths: anche loro (nel caso di Griffiths, le figlie) hanno tutti messo a disposizione dei loro lavori per «Situation Gigi».

Polly Morgan, che ha incontrato per la prima volta Giannuzzi a New York e anni dopo l'ha rivisto a  Londra, racconta che far squadra con Collishaw per aiutarlo è stata la prima cosa a cui hanno pensato quando hanno saputo della sua malattia. «Già solo la quantità di artisti che hanno chiamato in galleria per offrire le proprie opere dimostra quanto sia popolare Gigi. È una costante in molte delle nostre vite».
L'ex compagna e attuale socia di Gigi, Hannah Watson, che lavora con lui dal 2005, ci ha detto: «Naturalmente sono di parte, ma Gigi è davvero unico: nessun altro sarebbe stato così pazzo da dedicarsi anima e corpo come lui a quei libri così coraggiosi eppure così belli. Anche lui è un artista». 

I 47 lotti dell'asta sono visibili online sul sito situationgigi.com. Alla vendita saranno presenti Morgan, Collishaw e molti altri artisti per servire da bere e tenere d'occhio le offerte.
A Giannuzzi, che è stato nostro collega all'Allemandi dal 1994 al 1997, l'abbraccio affettuoso di tutti noi. Forza Gigi.

Ermanno Rivetti, edizione online, 19 settembre 2012



GDA411 OTTOBRE 2020

GDA411 OTTOBRE 2020 VERNISSAGE

GDA411 OTTOBRE 2020 GDECONOMIA

GDA411 OTTOBRE 2020 GDMOSTRE

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012