Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Cinque bachi da setola e un bozzolo

Alla Fondazione Pino Pascali di Polignano a Mare Fabio Sargentini ricostruisce la mostra del 1968 della galleria L'Attico

Cinque bachi da setola e un bozzolo, di Pino Pascali

Polignano a Mare (Bari). Nel marzo del 1968 Pino Pascali nella galleria romana L’Attico espose i «Bachi da setola», dei grandi bruchi realizzati con scovoli di materiale acrilico di colori sgargianti: verdi in due tonalità, arancio e rosso granata. L’idea gli era nata da un gioco di parole «sciocco da sconfortare», secondo Palma Bucarelli, ma come scrive Maurizio Fagiolo «i bachi sono il lavoro più eloquente e svagato e forse meno profondo, ma chiariscono al massimo il suo metodo: la metamorfosi, un detto-fatto tra immagine e forma, tra appropriazione e ricostruzione». Attraverso un continuo deragliamento concettuale Pascali, infatti, reinventava la natura attraverso una pratica ludica dell’arte, creando un universo personale di grande fascino, in cui naturale e artificiale, linguaggio e oggettualità, realtà e fantasia entrano in sinergica relazione.
In quella stessa mostra negli angoli della galleria l’artista costruì con fili di cotone e chiodini delle finte ragnatele irrigidite da un liquido spray in voluto contrasto con l’impalpabilità delle tele di ragno.
In occasione della presentazione della collezione permanente del museo della Fondazione a lui intitolata a Polignano a Mare, la cittadina di cui era originaria la famiglia, da oggi al 25 novembre l’esposizione intitolata «Cinque bachi da setola e un bozzolo», a cura di Fabio Sargentini, che di Pascali fu grande amico e appassionato gallerista, ricostruisce in maniera puntuale quella mostra che fece scalpore e che confermò l’indubbia capacità dell’artista, come scrisse oltre quindici anni dopo Cesare Brandi, «di trasformare la materia nell’oro purissimo della fantasia».

Articoli correlati:
L'enigma del baco da setola
Pascali nell'ex mattatoio di Polignano a Mare

Lia De Venere, edizione online, 14 settembre 2012


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012