Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Cinque bachi da setola e un bozzolo

Alla Fondazione Pino Pascali di Polignano a Mare Fabio Sargentini ricostruisce la mostra del 1968 della galleria L'Attico

Cinque bachi da setola e un bozzolo, di Pino Pascali

Polignano a Mare (Bari). Nel marzo del 1968 Pino Pascali nella galleria romana L’Attico espose i «Bachi da setola», dei grandi bruchi realizzati con scovoli di materiale acrilico di colori sgargianti: verdi in due tonalità, arancio e rosso granata. L’idea gli era nata da un gioco di parole «sciocco da sconfortare», secondo Palma Bucarelli, ma come scrive Maurizio Fagiolo «i bachi sono il lavoro più eloquente e svagato e forse meno profondo, ma chiariscono al massimo il suo metodo: la metamorfosi, un detto-fatto tra immagine e forma, tra appropriazione e ricostruzione». Attraverso un continuo deragliamento concettuale Pascali, infatti, reinventava la natura attraverso una pratica ludica dell’arte, creando un universo personale di grande fascino, in cui naturale e artificiale, linguaggio e oggettualità, realtà e fantasia entrano in sinergica relazione.
In quella stessa mostra negli angoli della galleria l’artista costruì con fili di cotone e chiodini delle finte ragnatele irrigidite da un liquido spray in voluto contrasto con l’impalpabilità delle tele di ragno.
In occasione della presentazione della collezione permanente del museo della Fondazione a lui intitolata a Polignano a Mare, la cittadina di cui era originaria la famiglia, da oggi al 25 novembre l’esposizione intitolata «Cinque bachi da setola e un bozzolo», a cura di Fabio Sargentini, che di Pascali fu grande amico e appassionato gallerista, ricostruisce in maniera puntuale quella mostra che fece scalpore e che confermò l’indubbia capacità dell’artista, come scrisse oltre quindici anni dopo Cesare Brandi, «di trasformare la materia nell’oro purissimo della fantasia».

Articoli correlati:
L'enigma del baco da setola
Pascali nell'ex mattatoio di Polignano a Mare

Lia De Venere, edizione online, 14 settembre 2012


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012