ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Notizie

Il Raffaello perduto è in un caveau

Del «Ritratto di giovane uomo», già nella collezione Czartoryski di Cracovia, non si avevano più notizie dal 1945

Il «Ritratto di giovane uomo», circa 1513-1514, attribuito a Raffaello

Varsavia (Polonia). Un capolavoro attribuito a Raffaello, scomparso dalla Polonia da quasi settant'anni e che in molti temevano fosse andato distrutto, è stato riscoperto nel caveau di una banca di una località sulla quale le autorità polacche mantengono tuttavia il riserbo.
«Ritratto di giovane uomo», del 1513-1514 ca, dalla collezione della famiglia Czartoryski di Cracovia, venne confiscato dai nazisti nel 1939 per il Führermuseum, il supermuseo che Hiltler progettava di costituire a Linz, in Austria. Dell'opera si persero le tracce nel 1945, poco prima della fine della Seconda guerra mondiale. 

Un portavoce dell’Ufficio per la Restituzione dei Beni Culturali del Ministero polacco degli Affari Esteri ha riferito ieri ai media polacchi di essere fiducioso che il dipinto sarà restituito alla Polonia. «La cosa più importante, ha dichiarato, è che l’opera non è andata perduta nel marasma della guerra. Non è stata bruciata né distrutta. Esiste. Attende in ...

Julia Michalska, edizione online, 2 agosto 2012

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012