Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Libri

L’arte del guardare e dell’esporre

Che invenzione la galleria vuota

L’ideologia dello spazio espositivo nei saggi di O’Doherty

La copertina del volume di O'Doherty

Brian O’Doherty, artista e scrittore, conosciuto anche come Patrick Ireland, si è affermato sulla scena internazionale per i suoi rope-drawings e lavorando sul concetto di identità. È anche famoso per i suoi libri, tra i quali Inside the White Cube. Composto da saggi scritti tra il 1976 e il 1981, è divenuto un classico, più ancora che della critica d’arte, delle problematiche inerenti al rapporto individuo-spazio, configurando, come recita il sottotitolo, un’ideologia dello spazio espositivo. Ora Johan & Levi ne pubblica l’edizione in italiano comprendente i quattro saggi principali con un altro contributo, Studio and Cube, praticamente inedito. L’introduzione di Thomas McEvilley è un vero e proprio saggio a parte, cui si aggiunge la postfazione di O’Doherty, entrambe scritte nel 1986. Le date sono importanti perché permettono in questo caso di cogliere lo spirito del tempo e verificare  a posteriori i mutamenti avvenuti, avendo come punti fermi la fine degli anni Settanta, il 1986 e oggi.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Massimo Melotti, da Il Giornale dell'Arte numero 322, luglio 2012


  • Brian O'Doherty

Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Vedere in Friuli giugno 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012