Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Fulmini e saette

Le porcellane di Monsieur K

Una delle opere in mostra

Versailles. Charles-Nicolas Dodin (1734-1803) era uno dei principali pittori della Manifattura reale di porcellana di Vincennes, trasferita nel 1756 a Sèvres (oltre che uno dei più pagati: entrato con uno stipendio di 24 libbre, a 40 anni ne guadagnava 100). La mostra «Capolavori delle porcellane delle collezioni reali», aperta alla Reggia di Versailles fino al 9 settembre, è un omaggio a questo artista che era solito firmare le sue pitture su porcellana con la lettera K. Grazie a prestiti internazionali sono stati riuniti esemplari preziosi, che illustrano le diverse fonti di ispirazione di Dodin, il quale traeva spunti da sculture, dipinti, disegni, incisioni e medaglie, a testimonianza del fatto che nel XVIII secolo esisteva una corrispondenza tra le diverse espressioni d’arte. Tra i lavori più noti di Dodin, un medaglione in porcellana per un cassettone di madame du Barry.

A.M.M., da Il Giornale dell'Arte numero 322, luglio 2012


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Vedere in Friuli giugno 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012