ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Notizie

Napoli, la normalità dell'emergenza

Terza puntata della grande inchiesta sull’Italia malata

Il Museo di Capodimonte a Napoli

Napoli. Il più vasto e straordinario centro antico d’Europa appare una sterminata, gigantesca rovina. Napoli è una «Pompei che non è mai stata sepolta», scriveva Curzio Malaparte. Nei vecchi quartieri, lungo i Decumani, la storia millenaria della città emerge tra catacombe, monumenti, chiese di ogni epoca, capolavori sconosciuti, palazzi disfatti. Città conventuale e monastica unica al mondo, la sua maggiore ricchezza è nelle innumerevoli chiese, cappelle, chiostri, oratori con volte affrescate, archi, cupole, tesori d’arte incredibili accumulati nei secoli. Quasi tutto in abbandono tra vicoli e case sfregiati da scritte vandaliche, depositi di rifiuti e impalcature che salvano mura cadenti dopo il terremoto del 1980. Fregi e arredi preziosi: trafugati. A Napoli niente è normale, l’ordinario è straordinario. Ogni problema diventa emergenza, qui anche la contraddizione è regola.
Nascosto da facciate scrostate, su strade laterali, qualcosa è stato restaurato e aperto negli ultimi anni, chiese e monumenti «inaugurati» di recente, in occasione del Maggio dei Monumenti.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Dai nostri inviati Edek Osser e Tina Lepri, da Il Giornale dell'Arte numero 322, luglio 2012

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012