Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Montpellier e Tolosa

Caravaggio fa ombra a tutti

Doppia sede per una mostra sulle molteplici declinazioni del Caravaggismo in Italia, Francia, Spagna e Paesi Bassi

Caravaggio, «L'estasi di san Francesco d’Assisi», 1594 ca, Hartford (Ct), Wadsworth Atheneum Museum of Art

Montpellier e Tolosa. Si svolge in due sedi, il Musée Fabre di Montpellier e il Musée des Augustins di Tolosa, dal 23 giugno al 14 ottobre, la mostra «Corpi e ombre. Caravaggio e il Caravaggismo europeo», che attraverso oltre 150 opere, da Caravaggio a Rembrandt, da Ribera a Georges de la Tour, raramente in prestito, illustra la straordinaria e rapida influenza dell’artista lombardo in tutta Europa, nell’arco di pochi anni.
L’ottantina di dipinti esposta al Musée Fabre propone un percorso attraverso il Caravaggismo in Italia, Francia e Spagna: dopo un inizio dedicato a Caravaggio (tra gli altri dipinti, sono esposti «Salomé riceve la testa di san Giovanni Battista» dalla National Gallery di Londra e «L'estasi di san Francesco d’Assisi» dal Wadsworth Atheneum Museum of Arts), la mostra prosegue con una sezione sull’influenza dell’artista sui primi allievi (Baglione, Saraceni, Orazio e Artemisia Gentileschi), un’altra dedicata alla pittura a Roma tra il 1610 e il 1625 con opere di Manfredi, Vouet e Valentin e ancora una dedicata alla tentazione caraveggesca di alcuni pittori italiani, considerati classici o barocchi, che però adottarono soggetti tipici di Caravaggio o la sua tecnica del chiaroscuro, con Georges de la Tour scelto per chiudere la mostra (dal Louvre giunge «Il baro con l’asso di quadri» e dal Los Angeles County Museum «La Maddalena con la fiamma fumante»). Il Musée des Augustins di Tolosa presenta invece il Caravaggismo nordico, ossia l’influenza del pittore italiano su fiamminghi e olandesi, da Honthorst a Rembrandt.
Dopo Montpellier e Tolosa, una versione ridotta della mostra, che è stata organizzata nell'ambito delle attività del Frame-French Regional American Museum Exchange, si trasferirà negli Stati Uniti: al Los Angeles County Museum dal 7 novembre al 10 febbraio 2013, e poi al Wadsworth Atheneum Museum of Art di Hartford dall’8 marzo al 16 giugno 2013.

© Riproduzione riservata

Anna Maria Merlo, da Il Giornale dell'Arte numero 321, giugno 2012


Ricerca


GDA giugno 2019

Vernissage giugno 2019

Il Giornale delle Mostre online giugno 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Friuli giugno 2019

Vedere a Venezia maggio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012