Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Cinecittà, chiude la Cinears

Lo storico laboratorio di plastica e scultura lascerà il posto a un complesso alberghiero. Una mostra fotografica documenta quel mondo fantastico, prossimo alla fine

Statue, scenografia, calchi in gesso e resina invadono gli oltre 3mila mq di spazi di Cinears, lo storico laboratorio di plastica e scultura a Cinecittà

Roma. Inaugura il 20 giugno e rimane aperta fino al 29 settembre la mostra fotografica di Alessandro Cidda dedicata a «Il tempo e il materiale. Il laboratorio di plastica e scultura a Cinecittà», presso le Fotoforniture Sabatini di via Germanico 168/a. La chiusura dello storico laboratorio di plastica e scultura Cinears a Cinecittà è un altro pezzo d’Italia che se ne va, un capitolo di cinema e di cultura che muore sotto la pressione degli interessi particolari e il bisogno di «far cassa» in tutti i modi. Se il piano dell’azienda è impiantare nei mitici studios sulla Tuscolana un complesso alberghiero con tanto di piscine e centri commerciali, perché stupirci del fermo di un laboratorio retto da quattro generazioni dalla famiglia de Angelis? Alessandro Cidda si addentra nei capannoni come uno di casa e cattura quel mondo fantastico fatto di statue, pezzi di scenografia, calchi in gesso e resina che invadono gli oltre 3mila mq di spazi ancora per poco disponibili.

Federico Castelli Gattinara , edizione online, 18 giugno 2012

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012