Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Il Giornale delle Mostre

Il gentile Minotauro

Fausto Melotti, «Beatrice C.», 1977

Matera. Il Museo della Scultura Contemporanea (Musma) dedica a Fausto Melotti (1901-86) una mostra composta da 30 sculture, 12 opere ceramiche, 45 disegni, opere grafiche e 12 libri d’artista, provenienti dalle collezioni di quattro amici dell’artista. Sono l’editore e critico Vanni Scheiwiller, il pittore e poeta Toti Scialoja e la sua compagna Gabriella Drudi, scrittrice e critico d’arte, e Giuseppe Appella, storico dell’arte e curatore della mostra, intitolata «Fausto Melotti nel ritratto degli amici» e ospitata nelle Sale della Caccia di Palazzo Pomarici dal 12 maggio al 7 luglio. Molte delle opere, che datano sino al 1985, sono doni personalizzati, come quello per la Drudi, «Beatrice C.» del 1977 (titolo anche della sua prima opera narrativa; nella foto), autrice del saggio Melotti fedele al fantasma. Altra opera dedicata è «Jonio» pensata per Appella quale omaggio alle radici meridionali del critico. In mostra anche la bomboniera che l’artista creò in occasione del matrimonio di Alina e Vanni Scheiwiller, l’erede della casa editrice «All’insegna del pesce d’oro» che nel ’44 pubblicò Il triste Minotauro, la prima raccolta di poesie di Melotti. Sono visibili anche i 14 dipinti a olio di una Via Crucis, opera inedita realizzata tra il 1957 e il 1967, proveniente dall’Archivio milanese dell’artista.

A.S.D., da Il Giornale dell'Arte numero 320, maggio 2012


Ricerca


GDA marzo 2019

Vernissage marzo 2019

Il Giornale delle Mostre online

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012