GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

La Città ideale nel suo contesto naturale

Nel Palazzo di Federico da Montefeltro una mostra sulla raffigurazione dell’architettura durante il Rinascimento

BOTTEGA DEL 1473 Storie di San Bernardino Miracolo del Bambino nato morto 1473 Tempera su tavola, cm. 76,3 x 56,3 PERUGIA, Galleria Nazionale dell’Umbria  Credito Fotografico:  Su concessione del Ministero per i Beni e le attività culturali. Foto: Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Umbria

Urbino (PU). La tavola raffigurante la «Città ideale», conservata nella Galleria Nazionale delle Marche, è considerata uno dei simboli della civiltà maturata alla corte di Urbino di Federico da Montefeltro. Compendio di arte, scienza e speculazione filosofica, il dipinto rappresenta ancora oggi per gli storici dell’arte un rebus: non se ne conosce infatti con certezza la funzione, il committente, l’autore e soprattutto il soggetto. Tanti enigmi irrisolti cui la mostra «La Città Ideale. L’utopia del Rinascimento a Urbino tra Piero della Francesca e Raffaello», a cura di Lorenza Mochi Onori e Vittoria Garibaldi e allestita nel Palazzo Ducale dal 6 aprile all’8 luglio (catalogo Electa), cerca di dare una risposta. Innanzitutto ponendo al centro del percorso la tavola urbinate e quella di Baltimora (Walters Art Gallery), mentre è  assente quella dello Staatliche Museen Gemälde Galerie di Berlino.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Marta Paraventi, da Il Giornale dell'Arte numero 319, aprile 2012

©RIPRODUZIONE RISERVATA
  • PITTORE DELL’ITALIA CENTRALE Veduta di una Città ideale Tempera su tavola, cm. 80,3 x 220 x 3,2 supporto ligneo BALTIMORA (USA), Walters Art Museum Credito Fotografico:  © The Walters Art Museum, Baltimora
  • Giovanni di ser Giovanni detto lo Scheggia,  Corteo nuziale o Cassone Adimari, Cassone, 88.5 x 303 cm, 1440-1450 circa. Firenze, Galleria dell’Accademia. Fotografia: su concessione del Ministero per i Beni e le attività culturali.  Fototeca della Soprintendenza Speciale per PSAE e per il Polo Museale della città di Firenze.
  • Pittore dell'Italia Centrale, Città ideale. Tempera su tavola, cm 67,7 x 239,4 x 3,7, Urbino, Galleria Nazionale delle Marche, INV. 1990 D37 Credito Fotografico:  Su concessione del Ministero per i Beni e le attività culturali. Foto: Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici delle Marche
  • JAcopo de' Barbari, «Ritratto di Fra’ Luca Pacioli e Guidobaldo di Montefeltro», 1495. Olio su tavola, cm. 98 x 108 NAPOLI, Museo e Gallerie Nazionali di Capodimonte Firmato: “ IACO. BAR. VIGEN/NIS P. 1495” Credito Fotografico:  Su concessione del Ministero per i Beni e le attività culturali.  Fototeca della Soprintendenza Speciale per PSAE e per il Polo Museale della città di Napoli
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012