Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

85 km di documenti

Autografo di Galileo Galilei tratto dagli atti del processo

Roma. Per la prima volta l’Archivio Segreto Vaticano concede in prestito 100 documenti originali per festeggiare, ai Musei Capitolini, il IV centenario della sua fondazione avvenuta nel 1612 ad opera di papa Paolo V Borghese. Dal primo marzo al 9 settembre la mostra «Lux in Arcana», a cura di Pier Paolo Piergentili, Marco Maiorino e Alessandra Gonzato, presenta codici, pergamene e manoscritti preziosissimi su alcuni degli eventi più noti della storia dall’VIII al XX secolo. L’obiettivo è raccontare che cos’è e come funziona l’archivio centrale della Santa Sede, rendere visibile per una volta a tutti una selezione delle meraviglie custodite nei circa 85 km lineari di archivio, meta tra le più importanti per gli storici di tutto il mondo. Si va dal «Dictatus papae» (affermazioni di principio del papa) di Gregorio VII del 1075 alla bolla di deposizione di Federico II, da due celebri documenti sui Templari di primo Trecento (la pergamena di Chinon e il processo contro l’Ordine in Francia) alla lettera dei cardinali con la nomina a papa di Celestino V, dalla scomunica di Lutero agli atti del processo a Galileo (nella foto, autografo di Galileo Galilei tratto dagli atti del processo), fino a documenti più recenti come la bolla di Pio IX del 1854 sull’Immacolata concezione e alcune carte scelte del «periodo chiuso» relative alla seconda guerra mondiale. In mostra approfondimenti multimediali sulle singole opere e un catalogo bilingue edito da Palombi.

F.C.G. , da Il Giornale dell'Arte numero 318, marzo 2012


Ricerca


GDA aprile 2019

Vernissage aprile 2019

Il Giornale delle Mostre online aprile 2019

Vedere a ...
Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012