GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Impressionanti denunce dal mondo

Artisti da Africa, Asia, Americhe e Oceania alla terza edizione di Photoquai

Hassan Hajjaj, «Keshmara / Spring-Summer collection 2018», dalla serie «Year», 2010. © Hassan Hajjaj e Musée du Quai Branly Photoquai 2011

Parigi. La terza edizione di Photoquai, la Biennale organizzata dal Musée du quai Branly, si tiene dal 13 settembre al 4 dicembre. L’iniziativa intende far scoprire l’opera, inedita in Occidente, di artisti di Africa, Asia,  Americhe, Oceania (e quest’anno anche Russia e Bielorussia). La direttrice artistica, la fotografa e regista Françoise Huguier, ha collaborato con quindici curatori, per presentare lungo le rive della Senna di fronte al museo e nei giardini che circondano l’edificio di Jean Nouvel, 400 opere di 46 fotografi emergenti, provenienti da 29 Paesi. Passando da una monografica all’altra si nota la varietà dei contenuti e al tempo stesso la permanenza di grandi soggetti estetici, sociali e politici. Così il reportage sull’automutilazione delle ragazze in Giappone di Kosuke Okahara analizza lo stesso problema su cui si è focalizzato Mack Magagane, che mette in scena il suicidio di un adolescente in Sudafrica.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Anna Maria Merlo, da Il Giornale dell'Arte numero 312, settembre 2011

©RIPRODUZIONE RISERVATA
  • José Medeiros, Rito d'iniziazione a Bahia, 1951. © José Medeiros, Instituto Moreira Salles
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012