Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Testatina

Il progetto «Magazzini Digitali»

Paolo Galluzzi

Sempre più archivi digitali, pubblici e privati, prendono il posto di quelli tradizionali, rendendo quanto mai urgente il problema della conservazione nel tempo di queste nuove memorie che rischiano di non essere più accessibili per la rapida evoluzione delle tecnologie. In questo senso si muove il progetto «Magazzini Digitali», coordinato da un gruppo di lavoro, unico in Italia, di cui fa parte anche la Fondazione Rinascimento Digitale-Nuove tecnologie per i beni culturali, emanazione dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, nata nel 2004 per lo studio e l’utilizzo dei nuovi linguaggi informatici e telematici. Il progetto, avviato nel 2005, si svolge in collaborazione con la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma e la Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia. Rinascimento digitale, alla cui presidenza è stato riconfermato Paolo Galluzzi, collabora, tra l’altro, anche con l’Istituto di Linguistica Computazionale del Cnr di Pisa al progetto Pinakes, teso all’incremento della capacità di ricerca e di interscambio dei dati tra archivi diversi.

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 311, luglio 2011



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012