Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

E lo Johanneum fa duecento

Graz (Austria). Con i suoi 200 anni è il complesso museale più antico in Austria e quello con vocazione più universale. Per l’occasione, lo Johanneum presenta sia una ristrutturazione a livello di sistema, sia ampi restauri degli edifici che ospitano le sue istituzioni, sia, infine, una serie di appuntamenti espositivi e di eventi. Dopo il restauro del castello di Eggenberg, in periferia, e degli scavi romani di Flavia Solva a una quarantina di km dal capoluogo stiriano, viene ora restituito al pubblico anche il Museum im Palais nel centro storico: dentro i rinnovati spazi che sono stati finora della Neue Galerie, la riorganizzazione delle raccolte ha come fulcro la storia artistica di Graz e della Stiria. Mentre il clou delle manifestazioni del bicentenario sarà in autunno, con l’inaugurazione del completato nuovo polo museale, comprendente la Neue Galerie, la Biblioteca Regionale, le raccolte multimediali, fino al 4 settembre alla Kunsthaus Peter Pakesch invita alla mostra «La misurazione del mondo», con artisti contemporanei come Ai Wei Wei, Pistoletto, Boetti, Spoerri e Orozco. Fino al 26 ottobre il Museo etnologico propone  «TempoTempoTempo… vita veloce e arte della pausa», con installazioni che creano esperienze acustiche e visive sulla percezione e i suoi inganni.

F.Fo., da Il Giornale dell'Arte numero 311, luglio 2011


Ricerca


GDA febbraio 2019

Vernissage febbraio 2019

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012