Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Risorgimento svecchiato

Opera dalla Collezione

Dopo circa tre mesi di lavori il Museo Centrale del Risorgimento al Vittoriano di Roma il 2 giugno ha riaperto con un restyling dell’allestimento su progetto scientifico del vicedirettore Marco Pizzo. Il 150mo dell’Unità d’Italia ha dato il via (e i soldi) a uno svecchiamento da tempo necessario (vetrine annerite, poca luce, didascalie perfino sbagliate come impietosamente denunciato da «Striscia la notizia»). Oggi il percorso è più chiaro e godibile, tra dipinti, sculture, disegni, documenti, fotografie, cimeli, armi, divise e bandiere, rari filmati d’epoca. Le testimonianze sono le più varie, con molti pezzi unici, dalla penna di Mazzini alla spada e le braghe «jeans» di Garibaldi, dai disegni dei pittori-soldato ai busti-ritratto delle medaglie d’oro, dalle foto dei bersaglieri a Porta Pia agli autografi di Cavour, dal tricolore della Repubblica Romana allo stendardo dei Mille. In 14 sezioni è raccontata la storia del Risorgimento dal periodo napoleonico alla prima guerra mondiale. Diverse opere sono state restaurate per l’occasione, tra cui disegni di Alessandro Castelli, un album fotografico di Alessandro Pavia sui Mille, bozzetti dal fronte di Anselmo Bucci.

Federico Castelli Gattinara , da Il Giornale dell'Arte numero 311, luglio 2011



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012