Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Opinioni & Documenti

Alice nel paese delle meraviglie

Figurativo, in fin dei conti

«Bird shit», Dan Coelen, courtesy sotheby’s

S’intitola proprio così questo quadro: «Bird shit», e non lascia molto spazio all’immaginazione, dal momento che ci troviamo di fronte a una rappresentazione di un metro quadrato o giù di lì di guano.
Per la fortuna del nostro olfatto non si tratta di un realistico collage, ma di una raffigurazione della realtà dipinta con colori a olio. È un tipo simpatico l’artista che lo ha dipinto, l’astro nascente dell’arte americana Dan Colen, nato nel 1979, notato da Charles Saatchi e già ingaggiato da Larry Gagosian. Nel 2007 ha dipinto una serie di 19 tele della serie «Bird shit» di varie dimensioni e con piccole variazioni cromatiche o di stratificazione del «tema» raffigurato, ma sempre sullo stesso inconfondibile soggetto.
A vederla da lontano la tela sembra quasi strizzare l’occhio a Jackson Pollock e all’astrazione, ma una volta letto il titolo, il quadro diventa di un realismo disarmante. È un po’ come far rimettere i piedi per terra a chi nelle opere d’arte cerca sempre di trovare significati reconditi, allegorie astruse o riferimenti barocchi.
© Riproduzione riservata

Giorgio Guglielmino, da Il Giornale dell'Arte numero 311, luglio 2011


Ricerca


GDA ottobre 2019

Vernissage ottobre 2019

Il Giornale delle Mostre online ottobre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012