Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Canossa offre «logistica stanziale»

Art Defender, Calenzano

Si apre a Calenzano, presso Firenze, il primo dei sei spazi per l’arte del progetto «Art Defender», destinato alla conservazione e alla custodia dei beni artistici e di pregio (nella foto). Si tratta di un network, unico in Italia, che propone un nuovo modello di gestione per le opere d’arte: una sorta di rete di «cliniche» e di case di cura per le opere d’arte, rivolta soprattutto a galleristi e grandi collezionisti oltre che a musei e case d’asta, che si avvale di sofisticati sistemi di sicurezza, e offre soluzioni integrate al mantenimento del bene custodito: diagnosi, catalogazione, decontaminazione, set fotografici, manutenzione o restauri ecc. Partecipano al progetto protagonisti di eccellenza del mondo dei servizi assicurativi, delle banche, dei sistemi finanziari, delle istituzioni culturali, ma anche operatori della logistica, dei trasporti, dei sistemi di sicurezza e di prevenzione. Il capitale sociale è di 5 milioni di euro, ripartito tra Arteria srl al 60% (il cui presidente nonché anima del progetto è Alvise di Canossa; cfr. n. 293, dic. ’09, p. 6), Alleanza Toro Spa al 20% (attraverso la propria partecipata Augusta Assicurazioni), Fondazione di Venezia 10% e Unione Fiduciaria Spa al 5%, Compagnia Fiduciaria nazionale Spa al 5%, mentre Axa Art è presente come partner di progetto. L’impianto di «Art defender», presto attivo anche a Bologna e Torino, ed entro il 2012 a Milano, Venezia e Roma, assicura accessi riservati e perfino la possibilità di monitorare le opere tramite webcam: è quindi curata non solo la logistica e il movimento delle opere, ma anche quella che Alvise di Canossa definisce «logistica stanziale». E gli spazi destinati ad accogliere le opere sono personalizzati a seconda delle esigenze. Il fine è dar vita a un sistema in grado di coniugare e interpretare la crescita di un nuovo concetto di economia della cultura, che presto possa anche divenire polo di attrazione per il mercato internazionale.

Laura Lombardi, da Il Giornale dell'Arte numero 311, luglio 2011


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Vedere in Friuli giugno 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012