Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia

Scomparso Giovanni Pettinato, decifrò le tavolette di Ebla

Il professor Giovanni Pettinato

Roma. Giovanni Pettinato, assiriologo di fama internazionale e decifratore delle tavolette d'argilla di Ebla, è morto ieri all'ospedale Sant'Eugenio di Roma all'età di 77 anni. L'annuncio della scomparsa è stato dato oggi dall'Accademia Nazionale dei Lincei, di cui era socio dal 1989.

Il professor Pettinato (Troina, Enna 1934), docente emerito di Assiriologia dell'Università di Roma «La Sapienza» dopo aver insegnato negli atenei di Heidelberg e Torino, ha creato una scuola di grande livello internazionale che ha portato l'Italia in primo piano nel campo degli studi sui documenti in scrittura cuneiforme. Tra i massimi specialisti di lingue mesopotamiche e mediorientali, Pettinato è stato colui che ha decifrato la lingua eblaita, studiando i testi scoperti dall'archeologo Paolo Matthiae nel 1974.  

È autore di oltre quattrocento tra articoli e saggi e di una cinquantina di libri, tra cui spiccano La città sepolta. I misteri di Ebla (Mondadori, 1999), La scrittura celeste. La nascita dell'astrologia in Mesopotamia (Mondadori, 1999), Angeli e demoni a Babilonia. Magia e mito nelle antiche civiltà mesopotamiche (Mondadori, 2001) e La scrittura delle stelle. Astrologia e presagi (Mondadori, 2002).
La cerimonia funebre si terrà lunedì 23 maggio alle ore 11.30 nella chiesa di Santa Maria Mater Ecclesiae a Roma. La camera ardente sarà aperta da sabato all'ospedale Sant'Eugenio.
Fonte Adnkronos

edizione online, 20 maggio 2011


Ricerca


Sovracoperta dicembre 2018

GDA dicembre 2018

Vernissage dicembre 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo dicembre 2018

Vedere a ...
Vedere in Campania 2018

Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012