Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Vittore Crivelli da Venezia alle Marche

Nel borgo medievale di Sarnano oltre 40 opere per una mostra sul Rinascimento marchigiano

Vittore Crivelli, «Santa Chiara», part., Firenze, coll. privata

Sarnano (Mc). Si apre il 21 maggio, nel borgo medievale di Sarnano, la mostra «Vittore Crivelli da Venezia alle Marche. Maestri del Rinascimento nell’Appennino», curata da Francesca Coltrinari e Alessandro Delpriori (catalogo Marsilio). Fino al 28 agosto oltre 40 opere documentano un ulteriore aspetto dello sfaccettato Rinascimento marchigiano valorizzando uno dei suoi protagonisti, Vittore Crivelli (1430-1502), fratello del più noto Carlo. Oltre ai capolavori del maestro veneto in mostra figurano anche opere di altri artisti attivi nei centri più interni delle Marche nella seconda metà del XV secolo. Si tratta di circa 20 fra pittori e scultori (tra cui Carlo Crivelli, Francesco di Gentile da Fabriano, Niccolò Liberatore detto l’Alunno, Pietro Alemanno) presenti con opere spesso studiate per la prima volta o poco conosciute perché conservate all’estero in musei e collezioni private e giunte in questo caso a Sarnano grazie a prestiti eccezionali come quello di «Sant’Antonio» di Vittore Crivelli, di collezione privata tedesca, o della preziosa scultura della «Madonna adorante il Bambino» del Museo del Bargello di Firenze. Vittore impianta una solida bottega a Fermo, dalla quale spedisce pale d’altare e polittici in un’area vastissima fra fermano e maceratese. Scrivono i curatori: «È una “rivelazione” quella che la mostra fornisce di lui, troppo spesso finora schiacciato dalla personalità del fratello. Si scopre invece assai indipendente e originale nella scelta di iconografie nuove come il tema della Madonna adorante rappresentato in mostra dall’esemplare della Pinacoteca Civica di Sarnano e da altre versioni». Una sezione della mostra è dedicata al restauro della «Madonna del Monte» di Carlo Crivelli e della «Madonna della Cintola» di Vittore Crivelli in un laboratorio allestito lungo il percorso espositivo e diretto dal restauratore Simone Settembri.

© Riproduzione riservata

Marta Paraventi, da Il Giornale dell'Arte numero 309, maggio 2011


  • Scultore marchigiano, Vergine orante, Firenze, Museo del Bargello
  • Vittore Crivelli, «Madonna adorante il Bambino», Sarnano, Pinacoteca Comunale

Ricerca


GDA gennaio 2020

Vernissage gennaio 2020

Il Giornale delle Mostre online gennaio 2020

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012