Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

A ruba i Sottsass di Palevski

L’entrata della casa californiana di Max Palevsky

La casa d’aste californiana Los Angeles Modern Auctions (Lama), di Van Nuys, un sobborgo di Los Angeles, fondata e diretta dal 1992 dal mercante Peter Loughrey, ha ottenuto il 6 marzo l’incasso più alto della sua quasi ventennale storia con un ammontare finale di 2.256.323 dollari (cioè circa 1,6 milioni di euro), e una percentuale di venduto dell’82%. A sostenere l’incasso è stato tra gli altri un nucleo di opere di Ettore Sottsass consegnato dagli eredi dell’imprenditore della cibernetica Max Palevsky (1924-2010), già professore di filosofia alla University of California di Los Angeles. Il nome Palevsky è recentemente salito alle cronache del mercato dell’arte per un nucleo di arte impressionista e moderna e di reperti archeologici messi all’asta negli ultimi sei mesi da Christie’s a New York. Del designer italiano l’asta proponeva alcuni pezzi unici creati appositamente per il magnate californiano, come un tavolo da parete in marmo partito da una stima di 7-11mila euro e aggiudicato a 53.500; o un vaso in porcellana, battuto fino a 22.300 euro contro i 700-1.100 delle stime.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 308, aprile 2011


Ricerca


GDA marzo 2019

Vernissage marzo 2019

Il Giornale delle Mostre online

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012