Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia

L’archeologia irachena perde Donny George

L’archeologia irachena ha perso uno dei suoi più validi protagonisti. È morto infatti l’11 marzo (in seguito a un malore verificatosi all’aeroporto di Toronto dove si trovava per tenere una conferenza), Donny George, nato nel 1950, celebre archeologo e assiriologo il cui nome è legato al Museo Nazionale di Baghdad dove ha iniziato a lavorare nel 1976 e del quale è stato direttore (2003-2005) prima di essere nominato presidente del Consiglio di Stato del Patrimonio e delle Antichità dell’Iraq (Sbah). George ha lavorato per trent’anni con il Servizio delle Antichità conducendo diverse campagne di scavo nei siti archeologici del suo Paese, tra i quali Ninive, Babilonia e Umm al Aqarib. Dal 2007 l’archeologo iracheno di religione cristiana aveva lasciato con la sua famiglia l’Iraq a causa delle pressioni da parte del partito radicale sciita (cfr. n. 261, gen. ’07, p. 41).

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 308, aprile 2011


Ricerca


GDA febbraio 2019

Vernissage febbraio 2019

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012