Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Milano

Il museo del ’900 va fuori di sé

Con un’indagine sull’arte urbana tra ’68 e ’73 inaugura uno spazio per le mostre temporanee

Franco Summa, «No», 1974

Milano. Il Museo del ’900 inaugura il 15 aprile uno spazio per le mostre temporanee con «Fuori! Arte e spazio urbano 1968-1976» (fino al 5 settembre, catalogo Electa), una mostra curata da Silvia Bignami e Alessandra Pioselli che esplora il momento in cui, a ridosso dei rivolgimenti del 1968, anche l’arte usciva dal chiuso dei musei e dall’orbita borghese del mercato per confrontarsi con il mondo reale e raggiungere il pubblico più vasto attraverso azioni, performance, animazioni e installazioni che coinvolgevano lo spazio urbano. Quattro le mostre scelte come punti cardinali per l’attuale rassegna: «Arte povera+azioni povere» di Germano Celant ad Amalfi (1968); «Campo urbano» di Luciano Caramel a Como (1969); il «Festival del Nouveau Réalisme» di Pierre Restany a Milano (1970); e «Volterra ’73» di Enrico Crispolti (documentata da un raro filmato Rai), alle quali si aggiunge la Biennale veneziana curata dallo stesso Crispolti nel 1976, «scelta come data finale, spiega la Bignami, perché fu la prima occasione pubblica di riflessione su questi fenomeni.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 308, aprile 2011


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012