GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Andata e ritorno Venezia-Fiandre

Bruxelles. Fino all’8 maggio, al Bozar, la mostra «I maestri veneziani e fiamminghi» illustra, con 65 opere in arrivo dall’Accademia Carrara di Bergamo e dal Museo reale di Belle Arti di Anversa, le dipendenze tra le scuole fiamminga e veneziana tra Quattro e Ottocento. Esclusa una parentesi nel XVI secolo, quando Roma diventa il riferimento artistico, i contatti tra fiamminghi e veneziani restano costanti e di reciproco interesse: dai ritratti di Bellini che influenzano Van Eyck, alle tecniche dei Primitivi fiamminghi da cui muovono i veneziani; dalle esplosioni di colore e luce di Tiziano e Tintoretto, visibili nei dipinti di Patinir, alla riscoperta di Venezia per mano di Rubens, ripreso da Tiepolo.

...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Iris Gavazzi, da Il Giornale dell'Arte numero 307, marzo 2011

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012