Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Patrimonio Spa: pentiti?

Il 31 dicembre 2010 è stato pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» il decreto relativo alla «Riacquisizione in proprietà dello Stato di immobili trasferiti alla “Patrimonio dello Stato Spa”». Con questo atto si dispone la riacquisizione da parte dello Stato di una serie di immobili che erano stati precedentemente attribuiti alla suddetta società, istituita con legge 112/2002. Con grande allarme da parte di storici dell’arte, archeologi e soprintendenti, si era fortemente contrastata la costituzione di questa società a capitale interamente pubblico cui conferire immobili statali con il compito di gestirli e valorizzarli. Si temeva che valorizzarli significasse attribuire loro un valore (economico) per metterli sul mercato. L’intervento dell’allora presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi indusse a esplicitare una serie di garanzie per i beni. Nacque così la Patrimonio Spa, ma ebbe vita breve. La società, infatti, già nel 2006 fu riassorbita in Fintecna (finanziaria partecipata interamente dal Mef), mantenendo però i medesimi compiti riguardo ai beni che nel frattempo le erano stati trasferiti.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Denise La Monica, da Il Giornale dell'Arte numero 306, febbraio 2011


Ricerca


Visita il nuovo sito Il Giornale delle Mostre
Il Giornale delle Mostre online

GDA febbraio 2019

Vernissage febbraio 2019

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012