GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

L'Avana, l'utopia irrealizzata di Alamar

Uno scatto della serie «Alamar» di Mauro D'Agati

Milano. Nelle intenzioni del Governo castrista il quartiere operaio di Alamar, costruito negli anni Settanta del secolo scorso a est dell’Avana, sarebbe stato un insediamento modello, una luminosa «città nuova» per i lavoratori, modellata dai principi del comunismo. In pochi anni invece quell’area fu preda del degrado trasformandosi nella grottesca parodia di un'utopia rivelatasi irrealizzabile. Mauro D’Agati (Palermo, 1968) l’ha ritratta con l'occhio del fotografo e con gli strumenti cognitivi dell’antropologo, attento a cogliervi i segnali culturali e sociali di cui quell’area della città è portatrice. Le sue immagini spettrali sono ora esposte a cura di Carlo Madesani da Camera 16 a Milano nella mostra «Alamar» (fino al 28 gennaio).

...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Ad.M., da Il Giornale dell'Arte numero 315, dicembre 2011

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012