Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Da Bacon ai Beatles, una mostra a suon di rock

Richard Hamilton, «Swingeing London III», 1972

Milano. Erano gli anni Sessanta, la guerra era finita da un tempo sufficiente a rimarginare molte ferite, la volontà di ricominciare attraversava Europa e America e tutto appariva (ed era) nuovo: anche nell’arte visiva, dove si parlava di Nouveau Réalisme, di Nouvelle Figuration, di New Image, quest’ultima citata anche nel titolo della mostra intitolata «New Images of Man» (1959) del MoMA di New York. La rassegna «Da Bacon ai Beatles. Nuove immagini in Europa negli anni del rock», ordinata da Chiara Gatti e Michele Tavola al Museo della Permanente dal 16 novembre al 12 febbraio (catalogo Skira) ripercorre quel periodo attraverso una settantina di opere di autori europei, da Appel a Bacon e Hamilton, Hockney; da César a Errò, con un focus sull’Italia: tra gli altri, Schifano, Adami, Tadini. Con loro prende forma un nuovo sguardo sovranazionale (che in Italia trova spazio soprattutto grazie allo storico Premio Lissone, 1946-67), frutto dei cambiamenti radicali portati da guerra e dopoguerra. In mostra irrompe anche la musica, che vive allora una stagione di straordinaria creatività, racchiusa tra le prime canzoni di Elvis Presley e l’ultimo album dei Beatles, «Let it be», 1970. In contemporanea (ma fino all’8 gennaio, catalogo Skira), la Permanente propone, per la cura di Rachele Ferrario e Alberto Ghinzani, i «Disegni dalla città in fiamme» di Graham Sutherland (1903-80): nominato war artist durante il conflitto, a lui toccò il compito terribile di documentare gli effetti dei bombardamenti tedeschi su Londra, in lavori su carta ora esposti a Milano insieme a un suo importante dipinto del 1953 e a fotografie d’epoca.

Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 314, novembre 2011


  • Graham Sutherland, un foglio della serie «Disegni della città in fiamme»
  • Francis Bacon, The man of military cap, 1947, olio su tela

Ricerca


GDA giugno 2019

Vernissage giugno 2019

Il Giornale delle Mostre online giugno 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Friuli giugno 2019

Vedere a Venezia maggio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012