Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Milano e Prato

Gatti futuristi ecc.

Un pilastro di Fontana, una natura morta di Morandi, Picasso, Sironi...

Il «Pilastro» di Fontana da Christie’s @ Christie's Images Ltd

Milano e Prato. Alla luce dei risultati delle aste londinesi di metà ottobre, si tengono nella terza decade del mese le aste di arte moderna in Italia. Inizia Sotheby’s con un’asta prevista per il 22 e 23 novembre a Palazzo Broggi a Milano. Si parte cronologicamente da Giacomo Balla, autore di un «Canto patriottico in piazza di Siena», opera stimata 350-450mila euro; si continua con «Gli addii del poeta», dipinto del 1924 di Giorgio de Chirico (200-250mila euro). Il catalogo contiene poi alcune nature morte: una di Gino Severini, dal fitto curriculum espositivo (del 1916, 300-400mila euro) e un’altra di Giorgio Morandi, del 1949, uno dei pezzi più pregiati del catalogo (stime 500-700mila euro). 
Nell’asta Christie’s del 23, tra le opere in vendita compaiono nomi classici e alcuni contemporanei. Tra i primi, figura un olio su tela del 1925-26 di Giacomo Balla, «Canaringatti-Gatti futuristi», proposto con quotazioni tra 300 e 400mila euro. Una tela di Giorgio de Chirico del 1928, «Colonne e foreste nella stanza», parte da stime comprese tra 400 e 600mila euro. Di Afro il catalogo propone «Figure», un olio su tela del 1966 cm (stime 300-400mila euro), mentre un «Pilastro» in ceramica policroma di Lucio Fontana, alto più di tre metri e realizzato nel 1957, è valutato tra 500 e 700mila euro.
Chiude la stagione autunnale del moderno la casa d’aste toscana Farsettiarte, con due cataloghi per oltre 700 lotti tra incisioni, disegni, dipinti e sculture, in due sessioni d’asta programmate per il 2 e 3 dicembre. La star di questa due giorni sarà un olio di medie dimensioni (45.7x55 cm) di Pablo Picasso, intitolato «Tête d’homme et nu assis»,1964, stimato tra 900mila e 1,2 milioni. Sempre tra i classici moderni, compare Giorgio de Chirico con «Cavalli in riva al mare» del 1927, un olio su tela di 92x74 cm, valutato 600-900mila euro, e Mario Sironi, con «Il mistero del mito», una tela di 100x90 cm (80-110mila). Di Sironi il catalogo toscano ha anche un nucleo di disegni (stime 4-20mila euro.
© Riproduzione riservata

V.B., da Il Giornale dell'Arte numero 314, novembre 2011


  • Il Picasso presentato da Farsettiarte
  • La natura morta di Morandi da Sotheby’s © Sotheby's

Ricerca


GDA aprile 2019

Vernissage aprile 2019

Il Giornale delle Mostre online aprile 2019

Vedere a ...
Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012