Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

La Cattedrale di Firenze: marmo bianco contro bronzo e plexiglas

L’Opera del Duomo di Firenze ha recentemente bandito un concorso a inviti per la realizzazione del nuovo ambone nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore, chiamando gli architetti Mario Botta, Enrico Savelli e Paolo Zermani insieme agli artisti Mimmo Paladino, Massimo Lippi e Filippo Rossi. I progetti sono stati presentati lo scorso maggio a una commissione formata dal cardinale bibliotecario Raffaele Farina, Gabriella Belli, Pio Baldi, Maurizio Calvesi e i vertici dell’Opera del Duomo. Ritenuti non sufficientemente inseriti nell’insieme del presbiterio, alcuni di loro sono stati scartati mentre ad altri (i più noti del gruppo) è stato chiesto un «ripensamento». L’insieme del presbiterio e le soluzioni esaminate propongono tutte materiali diversi, dal bronzo al plexiglas, mentre altare e cattedra attuali sono di marmo bianco. Dato che qualunque intervento potrebbe risultare invasivo e non idoneo, perché non pensare a un ripristino dell’antica cattedra di Sant’Antonino (ricca di significati storici) e del vecchio altare? Forse una ricostruzione filologica del vecchio presbiterio, tenendo conto delle attuali esigenze liturgiche, sarebbe il migliore intervento «moderno» e più adatto a un luogo così ricco di passato. Anche per Firenze, come sta accadendo a Reggio Emilia (cfr. lo scorso numero, p. 14), nascerà una diatriba tra «tradizionalisti» e «innovatori».

S.B., da Il Giornale dell'Arte numero 313, ottobre 2011



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012