Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Signorsì & Signornò

Signorsì & signornò

La critica che critica

Chardin. Il pittore del silenzio
Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 17 ottobre 2010 - 30 gennaio 2011
L’evento La mostra è strutturata cronologicamente: dalle nature morte di Chardin degli anni dell’entrata all’Accademia di San Luca (1728), si arriva, passando per la pittura di genere degli anni della maturità, ai pastelli dell’ultimo periodo (1778-79).
Perché sì La mostra ospita per la prima volta in Italia praticamente tutte le opere più significative del pittore (con l’eccezione della famosa Razza del Louvre): considerato l’esiguo numero di opere di Chardin visibili nel nostro Paese, essa è un’occasione ghiotta per gustare i miracolosi dipinti dell’artista francese. L’allestimento scelto per Palazzo dei Diamanti è sobrio ed equilibrato: l’esposizione di pochi quadri per sala permette quell’osservazione attenta e meticolosa che si conviene alle misuratissime opere del pittore. Il criterio cronologico di esposizione è molto chiaro e permette di leggere facilmente la sua raffinata ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Orso Maria Piavento, da Il Giornale dell'Arte numero 305, gennaio 2011



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012