Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Trittico in tournée

Il trittico di Beffi

Beffi (Aq). Una pregevole pittura su tavola dell’inizio del ’400 che (priva di una firma celebre) viene appena osservata in un museo, diventa una star se è esposta da sola ed è ammirata all’estero. È quanto è accaduto al Trittico di Beffi, dove il nome non indica l’autore (anonimo) bensì un paesino abruzzese di trenta anime. Lì è rimasto fino al 1915, quando è stato trasferito nel Museo nazionale dell’Aquila. Dopo il terremoto, il dipinto che, a differenza del castello che lo ospitava, non aveva subito danni, per iniziativa di Mibac e Direzione generale per la Valorizzazione è stato scelto come «ambasciatore» della cultura abruzzese negli Usa. Il successo si è ripetuto a ogni tappa: National Gallery di Washington, Nevada Museum of Art di Reno, Getty Museum di Los Angeles. A Washington sono corsi in 300mila per ammirare la Natività e le storie della Vergine, trattati con eleganza dallo sconosciuto maestro tardogotico, di supposta provenienza toscana. Fino al 16 gennaio è in mostra a Roma, a Palazzo Giustiniani, ed è già prenotato per l’Expo di Milano del 2015.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Marisa Ranieri Panetta, da Il Giornale dell'Arte numero 305, gennaio 2011



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012