Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Versailles, da uffici delle finanze a Hotel de charme

Il Grand Contrôle a Versailles © Christian Milet

Jean-Jacques Aillagon, presidente dello Château de Versailles, ha confermato che l’edificio del Gran Contrôle, dove ai tempi di Luigi XIV avevano sede le finanze reali, verrà trasformato in albergo «de charme». La costruzione, opera di Jules Hardouin-Mansart, apparteneva all’esercito francese. Ma, visto il cattivo stato in cui versa e gli alti costi per una ristrutturazione (almeno 6 milioni di euro), due anni fa il Ministero della Difesa lo ha restituito a Versailles. A sua volta, l’ente l’ha affidato a una società belga, Ivy International, che si è impegnata a pagare un canone per trent’anni, dopo averlo trasformato, a sue spese, in hotel di lusso con 23 camere. L’edificio sorge al di fuori del parco del castello, in rue de l’Indépendence Américaine, che porta alla vasca degli Svizzeri. Si tratta di un monumento vincolato e quindi sarà ristrutturato sotto la supervisione dell’architetto dei monumenti storici di Versailles, Frédéric Didier. La decisione, però, suscita polemiche, tanto più che anche in altri castelli, per sopravvivere, potrebbero venire creati dei paradores «alla francese».

Anna Maria Merlo, da Il Giornale dell'Arte numero 305, gennaio 2011


Ricerca


GDA gennaio 2020

Vernissage gennaio 2020

Il Giornale delle Mostre online gennaio 2020

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012