Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Era l’ultimo pittore del Settecento

Torino. Il pittore Ottavio Mazzonis è morto lo scorso 9 novembre a Torino, la sua città. Nato nel 1921 dai baroni di Pralafera, fu l’ultimo proprietario del palazzo nobiliare nel centro storico dove ora ha sede il Mao, Museo d’arte orientale. Non aveva seguito il padre nell’imprenditoria tessile, intraprendendo precocemente l’attività artistica con un apprendistato presso Luigi Calderini e poi Nicola Arduino, quest’ultimo allievo di Giacomo Grosso. Con Arduino si dedica all’affresco e realizza opere di tema sacro. Ricercato ritrattista della borghesia torinese, esordisce con una mostra personale soltanto nel 1968: la allestisce la galleria Fogliato di Torino, che ne ripropone l’opera nel 1979, mentre dell’81 è una mostra alla galleria La Barcaccia di Roma. Nello stesso anno Mazzonis accorda l’esclusiva alla galleria Forni di Bologna. Del 1999 è una retrospettiva al Museo Archeologico di Aosta; del 2001 una rassegna presso il Museo Parmeggiani di Cento (Fe), che gli conferirà nel 2006 la cittadinanza onoraria, dopo la realizzazione di una Via Crucis per la locale Chiesa del Rosario.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 305, gennaio 2011



GDA411 OTTOBRE 2020

GDA411 OTTOBRE 2020 VERNISSAGE

GDA411 OTTOBRE 2020 GDECONOMIA

GDA411 OTTOBRE 2020 GDMOSTRE

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012