Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

In Germania il Bund risparmia iniziando dallo Schloss

Lo scorso 7 giugno il Governo di Angela Merkel ha approvato una dura serie di provvedimenti che dovrebbe permettere al Bund di risparmiare 80 miliardi di euro entro il 2014, fine dell’attuale legislatura. La decisione si è riassunta in modo eclatante con il rinvio dal 2011 al 2014 della ricostruzione del castello settecentesco degli Hohenzollern, distrutto alla metà del ’900, al centro della capitale tedesca (cfr. n. 295, feb. ’10, p. 39). Alla luce delle numerose misure di risparmio che avranno un forte impatto sociale, l’ambizioso progetto del castello, approvato dal Parlamento nel 2007, è stato definito semplicemente «non proponibile», nonostante sia considerato la maggiore impresa culturale in corso in Germania e un raro esempio di impegno governativo all’interno di un sistema federale dove la cultura è di stretta competenza dei singoli Länder. La decisione ha scatenato le accuse di chi vede, non a torto, il futuro del progetto messo a rischio. Inoltre la Baukammer, il dipartimento dei lavori pubblici, ha minacciato di chiedere al Governo un notevole risarcimento danni per gli ingegneri e gli artigiani che finora hanno lavorato al progetto. D’altra parte all’indignazione di un’élite si oppone il sollievo di gran parte dei berlinesi, apparentemente poco convinti della faraonica ricostruzione, nonché degli abitanti degli altri Länder, sempre più insofferenti alle enormi cifre che da vent’anni il Bund investe nella nuova capitale. Quanto alla politica culturale dei singoli Länder, è troppo presto per individuare misure tese al risparmio, anzi: in maggio Amburgo ha festeggiato il cantiere della futura Elbphilarmonie, uno spettacolare edificio sull’acqua da 323 milioni di euro; in giugno Dresda ha riaperto il nuovo Albertinum (cfr. n. 299, giu. ’10, p. 16) e Weimar ha appena annunciato l’intenzione di aprire un museo dedicato al Bauhaus.

Alessandra Galizzi Kroegel, da Il Giornale dell'Arte numero 300, luglio 2010



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia Romagna Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere nelle Marche Luglio-Agosto 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012