Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia

Napoli bizantina

Un frammento rinvenuto a Napoli (in piazza Bovio) con una scena di processione sacrificale

Napoli. Sono un centinaio i reperti della mostra «Napoli, la città e il mare» nell’atrio del Museo Nazionale Archeologico fino al 20 settembre (catalogo Electa). Grazie al sostegno di Regione Campania, Soprintendenza archeologica, Comune e Metrò Napoli, l’esposizione, a cura di Daniela Giampaola, mette a fuoco un periodo storico poco noto della città, quello della Napoli bizantina, tra il VI e l’VIII secolo d.C., attraverso i pezzi recuperati durante gli scavi della metropolitana tra le stazioni di piazza Bovio e piazza Nicola Amore. «Elemento di spicco, sottolinea Valeria Sampaolo, archeologa e responsabile del Museo, è la ricostruzione di una torre in cui erano riutilizzati marmi figurati provenienti da monumenti databili al II-III secolo d.C.». Sono inoltre esposti ceramiche e manufatti recuperati negli scavi del cosiddetto risanamento di fine Ottocento (un massiccio intervento urbanistico che sventrò la città e sostituì con strutture nuove gli edifici antichi di pregio) e i reperti rinvenuti negli scavi della stazione «Università».
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Carlo Avvisati, da Il Giornale dell'Arte numero 299, giugno 2010


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012