Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Libri

Cominciò tutto con una camera d’aria

La copertina del volume «Paolo Canevari. Nobody knows»

Nel 1991 l’esordio di Paolo Canevari, allora ventottenne, nello Studio Stefania Miscetti di Roma catalizzò l’attenzione: il giovane aveva manipolato camere d’aria d’auto e di camion e le aveva appese al muro con un chiodo; quindi aveva riaperto la mostra con le stesse sculture disposte a terra, a tappezzare il pavimento. Ora Canevari ripercorre l’intero arco della sua ricerca in un libro che si affianca alla retrospettiva «Nobody knows» ancora in corso al museo Pecci di Prato. Il volume è introdotto da un saggio di Germano Celant, seguito da riflessioni, memorie, scritti teorici dello stesso Canevari, materiali filologici (cataloghi, libri d’artista, foto ecc.) e una selezione della sua opera (installazioni, performance, sculture, video).

Paolo Canevari. Nobody knows, a cura di Germano Celant, 310 pp., ill. col., Electa, Milano 2010, e  50,00

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Francesca Romana Morelli, da Il Giornale dell'Arte numero 299, giugno 2010


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012