Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Opinioni & Documenti

La solitudine del satiro

Quella crepa su Guercino

Due tele molto simili, due vendite vicine, due prezzi: 30mila e 1 milione di euro

«Rinaldo e Armida» venduto come opera di Guercino alla Dorotheum di Vienna lo scorso aprile

«Io gli faccio causa!». Così esclamava l’antico possessore di un quadro assegnato a un anonimo seguace di Guercino, e raffigurante «Rinaldo e Armida», venduto presso la casa d’asta Koller di Zurigo nel novembre 2009 per una cifra di circa 30mila euro. A quel signore che si era affidato alla casa di Zurigo era parso infatti di riconoscere lo stesso dipinto, «impreziosito» da un restauro e da uno studio critico di Nicholas Turner che lo assegnava senza dubbio alcuno al pittore di Cento, in una vendita all’asta della Dorotheum di Vienna dello scorso aprile; la stima era cresciuta fino a 400-600mila euro, ma soprattutto in sede di aggiudicazione il quadro era stato battuto per un milione di euro. «Io gli faccio causa» continuava a ripetere lo «sfortunato» ex proprietario quando è venuto a trovarmi per farsi consigliare su come procedere. Egli infatti immaginava di potere citare in giudizio la casa d’asta Koller che lo aveva danneggiato mancando di identificare, con studi appropriati, un originale di Guercino, «acclarato» dal successivo passaggio in asta, seppure in altra città e in altra sede.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Alessandro Morandotti, da Il Giornale dell'Arte numero 299, giugno 2010


  • «Rinaldo e Armida» venduto come opera di un seguace di Guercino alla Koller di Zurigo nel novembre 2009

Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012