Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Opinioni & Documenti

Il re nudo

Come mettere un piede nella porta

Non basta un portafoglio gonfio per comprare le opere di un selezionato gruppo di artisti che passano di rado in asta

Robert Gober, «Untitled», 1989-92

Un raro dipinto di Brice Marden del 1988-98, il calligrafico bianco e nero «Cold Mountain I (Path)» (uno di una serie di sei lavori), era offerto da Sotheby’s New York il 12 maggio come il più significativo Marden mai visto in un’asta e una stima massima di 15 milioni di dollari; altri tre della serie appartengono a importanti musei; quanto ai due ancora in mani private, per lo specialista di Sotheby’s Anthony Grant «molto difficilmente saranno in vendita in tempi brevi, forse mai». Stando a un sondaggio informale condotto tra mercanti, consulenti e collezionisti, Marden è tra gli artisti più difficili da ottenere sul mercato primario. «Cold Mountain I (Path)» è poi stato aggiudicato a 9,6 milioni di dollari, poco al di sotto della stima minima, segnando tuttavia un record per l’artista: il precedente era infatti di 4.297.000 dollari.
Se la vendita del Marden per Sotheby’s è un colpaccio, per i suoi mercanti, che fanno di tutto per proteggere l’artista da un destino imprevedibile è invece uno schiaffo in faccia.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Lindsay Pollock, da Il Giornale dell'Arte numero 299, giugno 2010


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012