Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

25 secoli in 300 oggetti

Una terracotta della Dinastia Tang, 618-907

Bruxelles. In oltre venti secoli di scambi, Asia ed Europa commerciarono le merci più rare e più preziose (bronzi, terrecotte, gioielli, sete e armi), aprendo la via a una colta, incessante e feconda mutua contaminazione culturale e artistica. La mostra «Passaggio in Asia. 25 secoli di scambi tra Asia ed Europa», allestita al Palais des Beaux-Arts dal 25 giugno al 10 ottobre, celebra oltre duemila anni di rotte politico-commerciali e di intrecci artistici nati sulla Via della Seta e lungo i tragitti oceanici. Per questa rassegna, che coincide con l’incontro annuale del forum comunitario Asem (Asia-Europe Meeting) ospitato a Bruxelles, i curatori Jan Van Alphen e Kenson Kwok hanno selezionato oltre 300 oggetti provenienti dai principali musei di sedici Paesi d’Oriente: urne funerarie e tamburi di bronzo, gioielli d’oro e sculture d’avorio narrano di conquistatori come Alessandro il Grande, Attila o Gengis Khan che si spinsero fino in Oriente in cerca di gloria, ricchezze e potere; e ancora, porcellane finissime e antiche mappe, statuette in pietra e immagini votive di Buddha raccontano di viaggiatori come Marco Polo, Zheng He e Magellano.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Iris Gavazzi, da Il Giornale dell'Arte numero 299, giugno 2010


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012