ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Aste

Torino

L’arte contemporanea ha i suoi diritti: quali?

Il droit de suite, il diritto di seguito concepito a tutela degli artisti, in Italia è legge dal 9 aprile 2006: pro e contro

I principali mercati d’arte, come Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia, hanno da tempo valutato gli effetti economici del diritto di seguito. A distanza di quattro anni dal varo della legge in Italia (9 aprile 2006), tale valutazione nel nostro Paese è stata fatta per la prima volta dall’Università di Bologna, cui l’Associazione Nazionale Case d’Asta ha commissionato un’articolata ricerca che ha coinvolto esperti in discipline economiche, giuridiche e aziendali oltre che, naturalmente, gli operatori del mercato. I risultati di tale ricerca, le rilevazioni statistiche e le opinioni di chi è pro e di chi è contro questo strumento di tutela degli artisti, sono pubblicate nel volume Il maestro e il suo diritto. Temi e problemi del diritto di seguito, a cura di Guido Candela e Antonello Eugenio Scorcu (Umberto Allemandi & C.).
Allo stesso tema è stato dedicato, il 6 e 7 maggio alla Galleria d’arte moderna di Torino, un incontro dal titolo «I diritti dell’arte contemporanea», promosso dalla Facoltà di Giurisprudenza ...
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Gianmaria Ajani e Alessandra Donati, da Il Giornale dell'Arte numero 299, giugno 2010

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012