Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Scultori molli e minatori musicisti

Gabriel Kuri, «Column», 2008. Cortesia dell’artista e di Sadie Coles HQ, Londra

Bolzano. Si apre dal 5 giugno  al 15 agosto nel Museion una personale dell’artista messicano Gabriel Kuri (Città del Messico, 1970), curata da Vincenzo de Bellis, dal titolo «Soft Information in Your Hard Facts». Sono esposte 22 opere scultoree, in parte  create per l’occasione, realizzate in una vasta gamma di materiali quali plastica, cemento, compensato, roccia, nylon e diversi ready-made, leggermente modificati per associarli al contesto. Contemporaneamente (sino al 22 agosto) viene presentato al pubblico il progetto di Nico Vascellari (Vittorio Veneto, 1976). Una fusione in bronzo, ottenuta dal calco di un frammento di montagna fatta esplodere, diventa la cassa di risonanza delle percussioni dell’artista-musicista, accompagnato dai suoni di Aaron Dilloway e C. Spencer Yeh. Accanto alla scultura è disposta una serie di collage sul tema del tramonto. Anche dopo l’inaugurazione la traccia sonora rimarrà nelle sale del museo, circondando quella montagna che rimane una dimensione molto vicina al lavoro di Vascellari, che da sempre ne fa teatro delle sue performances e materia prima delle sue opere.

Daniela Vartolo, da Il Giornale dell'Arte numero 299, giugno 2010


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012